Nuovi apparecchi fissi che non danno dolori

postato in: Blog, Occhio alla salute | 0

Presso il nostro studio dentistico a Torino abbiamo da anni adottato una tipologia di ortodonzia con apparecchio fisso che consente di ridurre sia i tempi della terapia che le forze applicate sui denti. Così non c’è dolore né indolenzimento per il paziente.

L’ortodonzia fissa tradizionale, quella nota alla maggior parte dei pazienti, si avvale di attacchi metallici che vengono incollati sulla superficie dei denti e al cui interno scorrono archi metallici che guidano i denti verso nuove posizioni.

Gli apparecchi di vecchia concezione presentano una tecnologia costruttiva che comporta l’uso di forze maggiori perché c’è una forte dissipazione in attrito.

Apparecchio dei denti tradizionale
Apparecchio tradizionale

Apparecchi fissi che non danno dolori

Presso il mio studio dentistico a Torino abbiamo da anni adottato una nuova famiglia di attacchi che ha introdotto un principio di funzionamento biomeccanico innovativo e fortemente migliorativo: gli attacchi auto leganti.

apparecchi fissi che non danno dolori: attacchi auto leganti
Attacchi auto leganti

L’utilizzo dell’attacco auto legante permette, riducendo la frizione tra attacco e arco, di non dissipare energie e così con più leggere, la cura ortodontica risulta ottimamente tollerabile per il paziente.

Anche dagli osteopati (con cui noi collaboriamo da più di 20 anni, monitorando congiuntamente i nostri pazienti ortodontici) che sempre invocano l’uso di forze leggere sulle ossa e legamenti dei pazienti, sono più favorevoli a questo tipo di “ortodonzia dolce” perché impatta molto poco sulle strutture del paziente.

Inoltre, l’uso di archi che erogano forze così leggere e in modo costante nel tempo accelera i tempi della terapia e riduce gli effetti collaterali sui denti che si spostano più dolcemente e senza provocare indolenzimento al paziente. Ciò permette eccellenti risultati con spostamenti dentali anche molto marcati. Grazie a questa tecnica si riduce statisticamente la necessità di ricorrere alle estrazioni ortodontiche.

Anche in questo caso i criteri che ci guidano nella scelta terapeutica (e che ci fregiamo di proporre ai nostri pazienti) sono quelli di un’odontoiatria definita dolce e a basso impatto per il paziente.

Nuovi apparecchi fissi che non danno dolori ultima modifica: 2019-11-22T11:28:29+00:00 da Fabio Regina

Lascia un commento