Apparecchio invisibile per allineare i denti: costi e vantaggi

postato in: Blog, Occhio alla salute | 0
Condividi questo articolo sui social:

Sono sempre più numerose le richieste di terapie ortodontiche negli adulti e la domanda più frequente è quella di poter effettuare la cura usando apparecchi ortodontici invisibili.

Presso il mio studio dentistico a Torino proponiamo ormai da anni l’uso di apparecchi ortodontici invisibili. Nel passato ci siamo avvalsi soprattutto delle mascherine “INVISALIGN” ottenendo ottimi risultati così come, più recentemente, anche delle mascherine prodotte dalla ALL IN–Micerium (alternativa “italiana”).

I costi di questi apparecchi mobili per riallineare i denti sono mediamente più elevati di circa un 25% di quelli di una terapia condotta con il tradizionale apparecchio fisso per i denti ma bisogna anche considerare che le terapie attuabili con gli allineatori trasparenti riguardano casi più semplici (piccoli allineamenti, cambio di inclinazione dei denti frontali, risoluzioni di lievi affollamenti o di mal posizioni dei denti incisivi) e durano quindi meno dei trattamenti effettuati sugli adolescenti,in cui spesso si devono risolvere problemi più complessi e strutturali (correzioni della classe molare e canina, recupero di canini inclusi, correzioni di discrepanze ossee tra mandibola e mascella).

Questo fa sì che, alla fine, il costo di una terapia nell’adulto con allineatori invisibili risulta equiparabile a quella di una terapia ortodontica con apparecchio fisso e sia affrontabile e ben accetta dai più.

L’utilizzo degli allineatori rimovibili, trasparenti e quindi invisibili richiede una notevole collaborazione e responsabilità da parte del paziente e questo ci porta a proporre questo tipo di trattamento soprattutto agli adulti o ad adolescenti molto attenti e maturi.

Si tratta infatti di un apparecchio mobile (le mascherine trasparenti che vengono calzate sull’arcata superiore e inferiore) che il paziente potrebbe decidere in ogni momento della giornata di rimuovere a sua discrezione. Ma, meno le mascherine vengono tenute calzate in bocca e più lenti sono i tempi per ottenere i risultati programmati fino addirittura, in casi di collaborazione scarsa o a singhiozzo, a non riuscire a raggiungerli completamente.

Per questo motivo, i casi vanno selezionati molto attentamente all’inizio sia da un punto di vista clinico (tramite un accurato studio del caso) che dal punto di vista comportamentale e non tutti possono risolvere i loro problemi ortodontici con questo tipo di apparecchio.

Dal nostro punto di vista quindi non è tanto il criterio economico che ci fa proporre o meno l’ortodonzia invisibile nell’adulto, quanto piuttosto il criterio strettamente clinico e tecnico.

Apparecchio invisibile per allineare i denti: costi e vantaggi ultima modifica: 2019-10-18T09:53:50+02:00 da Claudia Bittante

Lascia un commento