Come aiutare i bambini a non avere paura del dentista (specialmente quando hanno male ad un dente)

postato in: Blog, Per i più piccoli | 0

Quando un sereno percorso di avvicinamento al dentista viene saltato e il piccolo paziente entra per la prima volta in uno studio dentistico non per un semplice controllo della dentizione ma già, ad esempio, con un ascesso dentale, il rischio è che il bambino abbia paura del dentista.

Naturalmente il bambino che ha un dente sensibile (dente cariato o ascesso dentale), tende istintivamente a non farsi toccare durante la visita.
Pertanto, il dentista si ritrova a gestire una situazione delicata: genitore preoccupato, bambino sofferente e ipersensibile, dolore che incalza che richiede una soluzione che spesso non può essere rimandata.
Pur in una situazione così sfavorevole, il bravo dentista ha la possibilità di far del bene. Per tale ragione è fondamentale che il genitore non interferisca nei delicati passaggi che il medico e il personale dello studio compiranno per relazionarsi con il bambino.

Come procedere per eliminare la paura del dentista del bambino?

Il primo risultato che bisogna ottenere per poter eliminare la paura del dentista e, pertanto, curare i denti di un bambino, è farlo accedere alla zona operativa in modo autonomo, affidandosi all’infermiera dello studio e al dottore. Tutto ciò non avviene sempre in modo semplice e immediato ma è un passaggio di fondamentale importanza che prepara tutte le tappe successive. Per questo motivo chiediamo al genitore di accettare questa “separazione” cogliendo con serenità l’invito fatto dal personale dello studio di restare in sala d’attesa. Non si tratta di un atto punitivo ma di una piccola strategia vincente.
Questo risultato è talmente importante che a volte si impiega la maggior parte del tempo dell’appuntamento per ottenerlo, lasciando alla cura un tempo marginale eseguendo, sovente, solo una medicazione e chiedendo al paziente di tornare.

Talvolta, possono essere necessari più incontri preparatori prima di arrivare all’appuntamento operativo.
E’ bene avere consapevolezza che tali incontri hanno a tutti gli effetti la stessa valenza di una seduta operativa.

Come aiutare i bambini a non avere paura del dentista (specialmente quando hanno male ad un dente) ultima modifica: 2018-02-12T15:28:52+00:00 da Claudia Bittante

Lascia un commento