Non sapevo di digrignare e serrare i denti

Buongiorno Dott.ssa Bittante, volevo esprimerle la mia gratitudine per avermi dato la possibilità di salvaguardare la salute dei miei denti.

Quando sono venuto da lei non sapevo di digrignare e serrare i denti, ma lei dopo la prima visita ha subito individuato il problema e ha condiviso con me le motivazioni per le quali questo fastidio avrebbe comportato un eccessivo deterioramento dei mie denti. Per ovviare a questo problema, mi ha consigliato di utilizzare un bite durante la notte e ora che lo uso, non ne posso fare a meno.

La sera ormai è un automatismo mettere il bite prima di andare a dormire e anzi ci sono delle occasioni, in cui sono particolarmente teso, che mi accorgo di stringere involontariamente troppo forte i denti e mi viene da pensare “ma perché non mi porto il bite dietro anche di giorno!”. Prima non ci avrei fatto nemmeno caso, continuando così inconsapevolmente a causare un deterioramento precoce e irreversibile dei miei denti.

Per questo motivo volevo ringraziarla, per l’attenzione e lo scrupolo con cui mi segue. So di essere in buone mani e che grazie a lei sto salvaguardando i miei denti da quei problemi che, se non avessimo tempestivamente individuato e corretto, avrebbero irrimediabilmente deteriorato i miei denti.

Cordiali saluti

 

Da: Andrea
Età: 28
Professione: libero professionista
Lettera del: 2015

Non sapevo di digrignare e serrare i denti ultima modifica: 2016-09-09T17:42:12+00:00 da Claudia Bittante