Fluoro: è davvero la sola possibilità di prevenzione della carie?

  • Quando devo iniziare a dare il fluoro a mio figlio?
  • Dottoressa, cosa ne pensa lei dell’utilità del fluoro?
  • Perchè mio figlio sviluppa ancora delle carie? Gli ho dato per anni le pastigliette di fluoro e usiamo sempre il dentifricio col fluoro?

Spiegazione

Benché l’odontoiatria insista molto sull’utilità del fluoro nella prevenzione delle carie, è bene sapere che, affinché questo possa dare risultati, va assunto per lunghi periodi di tempo: già durante la gravidanza della madre, se si vuol ottenere l’effetto nella dentatura da latte, e fin dalla prima infanzia, se per fortificare lo smalto della dentizione permanente del bambino.

Personalmente non suggerisco questa strada né ad una madre in gravidanza, né ad una madre che si presenti con un bimbo di 3 o 4 anni per problemi di carie.

Nella mia pratica clinica di anni sono sempre partita dall’istruzione dei genitori su come effettuare ogni giorno a casa un’efficace e costante pulizia dei denti del bambino. È importante inoltre motivarli anche a un’alimentazione equilibrata,sana e correttamente cadenzata nel corso della giornata.

Osservando inoltre molti bambini curati omeopaticamente, ho verificato che quando ricevono corrette e mirate cure di terreno, risultano anche immuni alla carie o ad essa decisamente più resistenti, pur presentando magari condizione di igiene più discutibili.

Infine, ciò che fa una grande differenza è focalizzare e risolvere tutte le situazioni specifiche che possano favorire la carie:

  • anatomia dei denti sfavorevole: si possono effettuare le sigillature dei solchi;
  • affollamento dentale: si può fare della ortodonzia intercettiva;
  • presenza di cavità cariose non curate o otturazioni precedenti mal eseguite: situazioni in cui si registra un ristagno di cibo e danni a carico dei denti attigui.

Conclusioni

Se non si istruisce, non si motiva il bambino e la famiglia e se non si risolvono i problemi presenti all’interno della bocca, è assolutamente inutile imbottirsi di fluoro.

Viceversa, considero superfluo farne ricorso.

Nei miei 25 anni di professione, guidata da questi criteri, ho potuto risolvere brillantemente situazioni di carie recidivanti.

Fluoro: è davvero la sola possibilità di prevenzione della carie? ultima modifica: 2016-06-30T10:51:24+00:00 da Claudia Bittante